Queste terre all’inizio del 1300 erano state concesse alla congregazione dell’Ordine dei Francescani che con opere di bonifica resero salubri questi territori. Tra la fine del 1500 e gli inizi del 1600 furono realizzate delle piccole abitazioni conventuali, per brevi periodi di dimora, da abitare solamente dall'inizio della primavera all'autunno inoltrato, il tempo necessario per la coltivazione degli ortaggi, delle erbe medicinali e l'allevamento di piccoli animali. Tali prodotti, prima trasferiti con dei carri in prossimità della gronda lagunare a Porto Cavergnago e poi caricati su piccole imbarcazioni, erano destinatial sostentamento dei frati nei conventi e nei monasteri di Venezia e per i poveri della città, in previsione del periodo invernale.

I locali dell'ex convento francescano, ora Locanda Al Convento, sono stati ristrutturati ed affidati alla capace gestione di Ermanno Brunello, noto ideatore dello storico American Bar di Mestre, a sua moglie Barbara che in particolare ha curato gli arredi e gli allestimenti e a Salvatore Di Paola al quale è stata affidata la direzione della cucina. La struttura ha camere singole, doppie e triple tutte con bagno personale.

La cucina è attiva dal mercoledì alla domenica ed il menù è quello tipico della tradizione veneta. La genuinità degli ingredienti utilizzati è garantita dalle coltivazioni locali e dall'aia della vicina azienda agricola.

La Locanda è in grado di ospitare fino a 70 ospiti, ha sale accoglienti e confortevoli che vi permetteranno di passare lieti momenti in compagnia.
L'ampio giardino, di cui è dotata la struttura, consente di assaporare la quiete della campagna dandovi la possibilità di trascorrere un soggiorno piacevolissimo nella terraferma veneziana. E’ da segnalare che la vicina Venezia è a circa 10 minuti d’autobus.
Per gli amanti della storia della civiltà contadina è da considerare che alcuni locali dell'ex-granaio sono stati adibiti a museo a cura dell'Associazione ACETT, opera che è in continua evoluzione.

La Locanda Al Convento vi dà il benvenuto per trascorrere un soggiorno di tranquillità e relax e per assaporare la genuinità e la delicatezza delle tradizionali pietanze della campagna veneziana.